+39 049 773656 info@red-srl.com

Le novità R.E.D.

Le innovazioni portate da R.E.D. nel settore geotermico sono:

  • I materiali di costruzione delle sonde: acciaio inossidabile AISI 304 o 316. Il metallo garantisce un ottimo coefficiente di scambio termico contribuendo così ad innalzare il rendimento dell’impianto.
  • Il metodo di infissione: rapido e poco invasivo. Le sonde Devil vengono infisse a spinta nel sottosuolo e non c’è quindi bisogno di realizzare alcun foro.

In pratica, per mezzo di un apposito veicolo (penetrometro in fig. 1), è possibile inserire nel terreno spezzoni di tubo della lunghezza di 1,5 metri o più (fig.2), saldandoli tra loro di volta in volta che il penetrometro li spinge nel terreno (fig. 3).

La spinta avviene per mezzo di un’asta rigida coassiale al tubo che viene abbassata per mezzo di pistoni idraulici.
Una volta inserito il tubo nel terreno, esso è perfettamente a contatto con questo senza la necessità di cementazione garantendo un’ottima trasmissione dal calore dal terreno alla sonda.
All’interno del tubo di acciaio posizionato verticalmente nel terreno ne viene inserito un altro coassiale di diametro minore in modo da poter realizzare la circolazione di fluido termovettore che viene condotto alla pompa di calore.