PROGETTO NAZIONALE

Analisi degli ammaloramenti superficiali nella cupola della Chiesa di S.Bernardino – L’ Aquila

In collaborazione con Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISAC) abbiamo realizzato il sistema di monitoraggio costituito da sensori termoigrometrici classiciassociati ad altri appositamente studiati e realizzati per l’analisi del trasporto d’acqua all’interno della struttura della cupola. I sensori sono stati installati, raccolti tramite software ad hoc e inviati via remoto in sede.

In collaborazione con il CNR-ISAC i dati sono stati successivamente elaborati e interpretati fornendo al committente l’interpretazione dei fenomeni in atto per la comprensione di eventuali misure da effettuare per affrontare gli stessi.

Obiettivi

Il monitoraggio e lo studio microclimatico della cupola della basilica di S. Bernardino – L’Aquila ha riguardato l’analisi dell’ipotesi di  infiltrazioni nella cupola della Chiesa di S. Bernardino dopo il restauro conseguente al recente terremoto.

Gli obiettivi della ricerca sono stati:

  • il monitoraggio continuato dei fenomeni che potrebbero essere attribuiti a infiltrazione d’acqua,
  • l’analisi dei processi di infiltrazione in atto,
  • l’interpretazione delle cause e la proposta di eventuali soluzioni.

Il CNR-ISAC ha eseguito il monitoraggio microclimatico della cupola.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA